Potito Paccione

Ha conseguito nel 2014 la laurea triennale in Lettere e Filosofia - curriculum dell’etā moderna presso l’Universitā degli Studi della Basilicata con votazione 110/110 e lode, discutendo una tesi in Glottologia e Linguistica dal titolo ‘Galloitalico potentino tra innovazione e conservazione’.


Nel 2017 ha conseguito la laurea magistrale in Storia e Civiltā Europee presso l’Universitā degli Studi di Basilicata con votazione 110/110 e lode, discutendo una tesi in Glottologia e Linguistica dal titolo ‘Le parlate galloitaliche lucane: analisi linguistica dei dialetti di Tito e Potenza in tempo apparente’.


Dal 2012 collabora col Progetto A.L.Ba. (dal 2018 CID- Centro Internazionale di Dialettologia) come raccoglitore dati per i volumi III e IV dell’Atlante Linguistico della Basilicata, e all'interno della segreteria organizzativa per i Convegni e per le Scuole Internazionali di Dialettologia.


Attualmente č Assegnista di ricerca post-Lauream presso il Centro Internazionale di Dialettologia e dottorando presso l'Universitā degli Studi Guglielmo Marconi di Roma.


Ha pubblicato i seguenti lavori:
• (in corso di stampa) Nemoli: ricostruzione di una migrazione attraverso la lingua. Varianti sintopiche e peculiaritā linguistiche, in P. Del Puente (a cura di), Dialetti: per parlare e parlarne. Atti del VI Convegno Internazionale di Dialettologia (Potenza – Matera – Acerenza, 10 – 12 aprile 2019).
• (in corso di stampa), La situazione linguistica di Rivello, in G. Marcato (a cura di), “Itinerari dialettali. Omaggio a Manlio Cortelazzo”.
• (2019), Potenza: la lenizione tra i giovani, in P. Del Puente (a cura di), Dialetti: per parlare e parlarne. Atti del V Convegno Internazionale di Dialettologia (Potenza – Lauria – Vaglio, 1 – 3 dicembre 2016).
• (2018), Il dialetto di Potenza tra innovazione e conservazione, in Marcato G. (a cura di), Dialetto e societā, pp 143-150.
 

Documenti

Scarica "Curriculum scientifico_Paccione"